domenica 3 giugno 2012

Settimo anno

Quello che è successo negli ultimi giorni mi ha distratto parecchio facendomi trascurare una cosa importantissima!
Per fortuna a ricordarmelo ci sono "loro".
Sette altissime e profumatissime rose rosse che spiccano sul bianco di un delicato mazzo di velo di sposa regnano sovrane sul tavolo del mio soggiorno. Me le ha regalate qualche giorno fa R. per un'occasione veramente speciale...
Sette rose, esattamente come gli anni in cui io e lui stiamo insieme!
E a pensarci bene sette è un buon numero per fare il punto della situazione visto e considerato che quando si parla di settimo anno si pensa sempre a qualcosa di catastrofico se si parla di rapporto di coppia.
Per fortuna a noi di catastrofico non è successo niente fin'ora (crisi economica a parte!) e il nostro essere così profondamente uguali e nello stesso tempo assolutamente diversi ha fatto volare questi sette anni senza che ce ne rendessimo conto rendendo speciale ogni giorno di vita vissuto fino ad oggi insieme.
E adesso sono doverose alcune considerazioni.

Ante@ ama R. perché:
1) la prima cosa a cui ha pensato quando l'ha conosciuto è stata: "Ma guarda, questo ragazzo è un mix tra Buz Lightyear e a Mr. Incredibile!" .... E quando gliel'ha detto lui ha 
sorriso : )
2) nel lontano maggio del 2005 durante la loro prima uscita da "semplici amici" si è rivolto a lei indicandola come "ragazza"e non come generica "femmina" come invece faceva con le altre persone di sesso femminile che conosceva
3) la fa sempre ridere e le ha insegnato a non prendersi mai sul serio
4) la incoraggia sempre in tutto quello che fa, facendola sentire migliore di quanto lei creda di essere
5) riesce sempre a trasformare situazioni tragiche in qualcosa di comico
6) quando l'ha guardato per la prima volta seriamente negli occhi ha capito come avrebbe voluto che fosse il padre dei suoi figli
7)stira benissimo le camicie e sa pure piegarle, e questo lo rende particolarmente... attraente!

Ante@ ama R. anche se:
1) quando arriva il fine settimana lui preferisce dormire tutto il giorno o guardare noiosi documentari su Sky sdraiato comodamente sul divano, mentre lei vorrebbe uscire a fare shopping o passeggiare in centro
2) detesta dover ammettere che spesso ha ragione nelle cose
3) si alza dalla tavola dopo avere finito di mangiare per andarsi a mettere sul divano... invece lei non ha ancora finito!
4) quando guida si trasforma nell’incredibile Hulk se per caso dovesse incontrare un po’ di traffico
5) quando lei parla per poco più di mezz’ora lui finge di ascoltarla con interesse, ma in realtà è con la testa da un’altra parte
6)durante i pranzi di famiglia lui racconta che a volte la notte pensa di dormire accanto ad un T – Rex… Ma non è assolutamente vero!
7) ha offeso fortemente la sua sensibilità femminile quando vedendo in Tv  Monica Bellucci ha detto di lei che era una “Dea sulla terra” (per la precisione quando è successo il fattaccio Ante@ aveva partorito da poco e si sa che dopo il parto si è più vulnerabili!).



4 commenti:

  1. Mi hai fatto commuovere e anche sorridere.. come se stessi vedendo una puntata di sex&the city!
    Avrei un sacco bisogno di parlarti in questi giorni. E anche di ridere un po' con tua figlia :)
    Ci sentiamo appena torno!

    RispondiElimina
  2. ...hai ragione saper stirare e piegare bene le camicie è una priorità che metterei al primo piuttosto che al settimo punto.
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Ciao! Complimenti per il blog, sembra quasi di conoscerti leggendolo...
    Volevo solo fare qualche precisazione su questo post, per due buoni motivi: sono pignolo e non ho niente di meglio da fare.
    1. Prendiamo il punto 3 della seconda lista: dovresti specificare QUANTO dura il tuo pasto, visto che, essendo la durata proporzionale alla quantità di roba ingerita, i pasti di alcune persone particolarmente FAMELICHE potrebbero durare più degli altri. Non che sia il tuo caso, ma magari tuo marito potrebbe non avere tutti i torti ad alzarsi da tavola ad un certo punto...
    2. Punto 5. Dovresti definire cosa intendi per "poco più" di mezz'ora. Non che io pensi che se cominci a parlare entri in uno stato di trance e potresti andare avanti per settimane senza mangiare e bere, ma anche in questo caso R. potrebbe non avere tutti i torti.
    3. Punto 6. Credo di averti sentito da casa mia una notte.
    Per il resto ok, ti do un 6 e mezzo per la composizione e 6 per lo stile. C'è da lavorare.
    P.S.
    Monica bellucci non si discute. Sappilo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! E' stata una sorpresa per me trovare un nuovo commento sul mio blog questa mattina, soprattutto da una persona che non conosco. O forse si? Il fatto che qualcuno mi abbia potuto "sentire" una notte da casa sua mi preoccupa....
      Comunque, sono contenta del fatto che, oltre alle mie amiche, ci sia stato qualcun altro a leggerlo. E che ben venga se questo qualcuno è anche un pò pignolo... Del resto, come si suol dire le critiche aiutano a crescere. :)))

      P.S.: Per quanto riguarda Monica Bellucci, ormai lo so che è una guerra persa in partenza, ma mi rincuora il fatto che se nel tuo commento Bellucci sia stato scritto con la "b" e non con una super "B" evidentemente non è poi così "mitizzata" da voi maschi come sembra e quindi qualche possibilità di rivincita per me c'è ancora!

      Elimina