martedì 16 aprile 2013

Io penso che...


Io penso che le persone non si dimenticano. Non puoi dimenticare chi un giorno ti faceva sorridere, chi ti faceva battere il cuore, chi ti faceva piangere per ore intere.
Le persone non si dimenticano. Cambia il modo in cui noi le vediamo, cambia il posto che occupano nel cuore, il posto che occupano nella nostra vita. Ci sono persone che hanno tirato fuori il meglio di me, eppure adesso tra noi, c’è solamente un semplice “ciao”. […] Ci sono persone che: nonostante mi abbiano fatto versare lacrime, mi abbiano stravolto la vita…mi hanno insegnato a vivere. Mi hanno insegnato a diventare quello che sono. E, anche se oggi tra noi resta solamente un sorriso o un semplice ciao, faranno per sempre parte della mia vita. Io non dimentico NESSUNO. Non dimentico chi ha toccato con mano, almeno per una volta la mia vita. Perché se lo hanno fatto, significa che il destino ha volutou che mi scontrassi anche con loro prima di andare avanti".

Questo pensiero è stato scritto da Luciano Ligabue sulla sua pagina personale ma leggendolo mi sembra di averlo scritto io.
Perché proprio stamattina, pensavo a questa cosa...
Il fatto è che crescendo si cambia e cambiano i nostri sentimenti e il modo di relazionarsi con le persone che incrociamo nel nostro percorso di vita. Anche se non ce ne accorgiamo subito.
Poi all' improvviso, zac! tutto cambia ... E così quello che anni fa mi sembrava immenso, l'occasione perfetta eppure rimpianta, il treno che avrei voluto prendere ma poi per chissà quale ragione, forse per paura o per il coraggio che mi è mancato, ho deciso di lasciare andare adesso lo vedo lontano da me e dal mio modo di essere oggi.
Non potrei mai tornare indietro anche perché non voglio e non mi interessa più.
Probabilmente perché crescendo ho smesso di correre dietro alle illusioni e mi sono concentrata su quello che ho, sulle persone che amo e sulle quali oggi è incentrata tutta la mia vita.
E crescendo perdersi è inevitabile.
Dimenticare no invece, perchè in fondo, l'unica cosa che resta sono proprio i ricordi di momenti trascorsi insieme alle persone che hanno avuto un ruolo nella mia vita e grazie alle quali ho scoperto una nuova parte di me.

  





Nessun commento:

Posta un commento