mercoledì 14 gennaio 2015

Una ricetta veloce veloce: Spaghetti tonno e arancia

Da un pò di tempo non scrivevo dei  miei esperimenti culinari.
Eccovi allora una ricetta "salva cena", come direbbe la mia Guru della cucina Benedetta Parodi, semplicissima, economica e veloce da realizzare, provata giusto stasera e che si è rivelata un vero successone: "Spaghetti tonno e arancia".

Ingredienti che ho usato (X 2 persone):
  • 2 scatolette di tonno al naturale o 150 gr di filetto di tonno tagliato a cubetti.
  • il succo di 2 arance meglio se biologiche
  • olio
  • 1 spicchio d'aglio
  • una spruzzata di salsa worcester
  • spaghetti
  • sale q.b.
  • scorza di metà arancia grattugiata sottilissima
  • prezzemolo fresco.

Come si prepara:

Step 1. Spremete 2 arance, preferibilmente non trattate, e mettete da parte il succo.
Di metà arancia grattugiate la buccia.
Mettete a rosolare su un fornello medio l'olio con lo spicchio d'aglio e aggiungere tonno (io ho avevo quello in scatola e ho usato questo, magari con degli ospiti è più indicato il filetto).
Aggiungete una spruzzata di salsa worcester e fate cuocere tutto un paio di minuti.
A questo punto aggiungete il succo d'arancia e mescolate fino a quando non si sarà formato un sughetto denso (ma non troppo ristretto mi raccomando!). Aggiustate di sale ed eventualmente, se le arance sono troppo aspre, mettete mezzo cucchiaino di zucchero.
Contemporaneamente portate ad ebollizione l'acqua nella pentola e dopo avere salato aggiungete gli spaghetti che scolerete un paio di minuti prima del tempo di cottura.

Step 2. Buttate gli spaghetti nella padella con il tonno e il sughetto all'arancia, aggiungete la scorzetta e un pò di prezzemolo fresco e fateli saltare un minuto a fuoco lento.
A questo punto servite gli spaghetti e decorateli con una fettina d'arancia.

Tempi di preparazione: Circa 10 minuti.
Che vi avevo detto? Velocissimissima e neanche troppo elaborata!
L'ideale per un pranzo o una cena last minute o una spaghettata tra amici meno scontata della tradizionale "aglio e olio".

Provatela e fatemi sapere! 😉

PS: La ricetta originale a cui mi sono ispirata la trovate QUI.

Nessun commento:

Posta un commento